L' INEFFICACIA DEGLI ATTI NEL PROCESSO PENALE

L' INEFFICACIA DEGLI ATTI NEL PROCESSO PENALE

ONTOLOGIA DELLA SANZIONE

MINAFRA, A.

43,68 €
IVA incluido
Disponible en 1 mes
Editorial:
CEDAM
Año de edición:
2019
Materia
Derecho procesal
ISBN:
978-88-13-37427-3
Edición:
1
43,68 €
IVA incluido
Disponible en 1 mes

Nella riflessione giuridica sulla imperfezione degli atti nel processo penale, l’attenzione degli interpreti si è concentrata, con prevalenza, sul binomio validità-invalidità, senza particolare approfondimento delle fattispecie in cui il legislatore commina l’inefficacia di un atto, pur a fronte della sua eventuale validità strutturale.
Il sistema tradizionale rimanda ai risultati di una elaborazione dottrinale che ha tracciato le categorie delle invalidità degli atti processuali, entro le quali si è mossa la maggior parte degli studiosi del processo penale, peraltro confermato da un legislatore che sembra interessato ai vizi degli atti, mai dei comportamenti.
Con improprie sovrapposizioni, si continua ad affermare che la mancata produzione degli effetti, in caso di imperfezione, non costituirebbe la sanzione per la violazione di una condotta processuale, bensì la semplice conseguenza dell’ intrapreso ma non completato assolvimento di un onere: l’invalidità, cioè, non sanzionerebbe l’atto, ma coinciderebbe con la constatazione che quell’atto non è conforme alla fattispecie voluta dall’agente. E, per questa via, talvolta si giunge a negare tanto l’autonomia sanzionatoria dell’inefficacia intesa in senso stretto, quanto la sua natura di “sanzione processuale”, non appartenendo alle categorie di invalidità degli atti.
In ciò si coglie il disagio intellettuale di utilizzare il termine sanzione, poiché manifesterebbe una situazione punitiva non realizzabile nell’ordinamento processuale, ed il vizio, ove non rilevato, non impedisce alla sentenza di raggiungere la caratterizzante irrevocabilità del giudicato.

Artículos relacionados

  • EU CIVIL PROCEDURE LAW AND THIRD COUNTRIES
    TRUNK, A. /   / HATZIMIHAIL, N.
    Based on comparative analyses and country-specific reports (featuring EU member countries as well as non-EU countries), this book develops a structured approach for future action, be it by modification of existing EU regulations, passing new regulations, negotiating new multilateral or bilateral treaties (eg in the framework of the Hague Conference on Private International Law)...
    Queda 1 en Stock

    161,20 €

  • STRUTTURA E DISCIPLINA DEL RITO MONITORIO
    RONCO, A.
    Queda 1 en Stock

    57,25 €

  • LE FONTI DI PROVA NEL RAGIONAMENTO GIUDIZIARIO PENALE
    ANTONIO BAUDI
    Nel giudizio maturato nel processo e reso dall'organo giudicante converge una molteplicità di saperi. L'atto principe del giudizio è la sentenza che risolve un grado del processo. La sentenza, in quanto documento è cosa ed in quanto atto si compone strutturalmente di una questione di diritto e di una questione di fatto. Quanto alla prima questione confluisce il sapere giuridico...
    Disponible en 1 mes

    13,52 €

  • PROCÉDURE CIVILE
    CÉCILE CHAINAIS / FERRAND / GUINCHARD / MAYER
    La procédure civile a longtemps été perçue comme l'enfant terrible de la famille juridique : aride et complexe, elle serait réservée aux « procéduriers », ces plaideurs qui en utilisent les artifices lorsque leur cause semble perdue...Il n'en est rien : envisagée ici par des « processualistes », cette discipline apparaît sous son jour le plus noble et le plus accessible à tous ...
    Disponible en 1 mes

    67,60 €

  • IL NUOVO ORDINAMENTO GIUDIZIARIO
    LEONARDO FILIPPI
    Disponible en 1 mes

    21,63 €

  • PROCÉDURE PÉNALE
    AMBROISE-CASTÉROT, C. /   / BONFILS, P.
    Disponible en 1 mes

    51,00 €