CONTRASTO A VIOLENZA E DISCRIMINAZIONE DI GENERE

CONTRASTO A VIOLENZA E DISCRIMINAZIONE DI GENERE

FELICIONI P. /   / SANNA, A.

47,84 €
IVA incluido
Disponible en 1 mes
Editorial:
GIUFFRE
Año de edición:
2019
Materia
Derecho procesal
ISBN:
978-88-288-0807-7
Edición:
1
47,84 €
IVA incluido
Disponible en 1 mes

La gender based violence, ovvero, secondo la definizione contenuta nella Convenzione di Istanbul, «qualsiasi violenza diretta contro una donna in quanto tale, o che colpisce le donne in modo sproporzionato», è un male diffuso, difficile da sradicare anche nelle più avanzate società democratiche. Le radici sono culturali: spesso gli abusi sono riconducibili a stereotipi socialmente diffusi, alla divisione di ruoli, all¿esistenza di relazioni di potere diseguali nel rapporto uomo-donna. Il panorama descritto condiziona sia l'emersione, sia il contrasto dei comportamenti devianti. Benché il legislatore provveda a rafforzare ed estendere la risposta sanzionatoria penale, le condotte criminose restano in larga parte sommerse. Pesano i contesti "chiusi" in cui interagiscono vittima e reo, nonché le conseguenze che l'eventuale denuncia produce sulla sfera emozionale delle persone coinvolte. L'avvio dell'iter teso all'accertamento del fatto di reato rischia, infatti, di accentuare la condizione di debolezza della vittima, cui può nuocere l'impatto con le regole proprie del processo penale. Nascono così le "buone pratiche", elaborate dalle associazioni a tutela delle donne con l¿obiettivo di fornire protezione e sostegno immediato, così come le modalità operative messe a punto dalle Procure chiamate a svolgere le indagini. Si è, d'altro canto, consapevoli che il processo penale da solo non basta: preordinato com'è alla verifica sul tema della colpevolezza, non riesce a farsi carico dell'insieme di bisogni che fanno capo alla vittima. Emerge così l'importanza degli spazi normativi aperti ai meccanismi di giustizia riparativa, capaci di offrire all'offeso la possibilità di ottenere una ricomposizione del conflitto che trascende la dimensione processuale.

Artículos relacionados

  • STRUTTURA E DISCIPLINA DEL RITO MONITORIO
    RONCO, A.
    Queda 1 en Stock

    57,25 €

  • COMPARATIVE PERSPECTIVES OF CRIMINAL PROCEDURE
    KLIP, A. /   / PERISTERIDOU, C.
    Criminal procedure includes a variety of procedures concerning investigating, adjudicating and sentencing suspects. The criminal justice system encompasses several actors and institutions and they all have their own specific role. Whereas criminal justice systems may differ greatly, many of the issues they face are the same. This poses questions such as under which conditions m...
    Disponible en 1 mes

    135,00 €

  • CORSO BASE DI DIRITTO PROCESSUALE CIVILE
    ARIETA, G. /   / DE SANTIS, F. /   / MONTESANO, L.
    Disponible en 1 mes

    87,00 €

  • ESECUZIONE PENALE E VICENDE DEL GIUDICATO
    LA ROCCA ELVIRA NADIA (DIR.)
    Destinato agli studenti dei corsi di diritto dell’esecuzione penale e agli operatori, il volume ricostruisce i delicati e complessi momenti successivi alla chiusura del processo penale di cognizione. Autonoma e anteposta al regime rieducativo, l’esecuzione penale “moderna” si nutre della moltitudine di congegni che fisiologicamente si frappongono tra il bisogno di certezza e le...
    Disponible en 1 mes

    34,00 €

  • TENUITÀ DEL FATTO E RITI ALTERNATIVI AL DIBATTIMENTO
    ZACCHE' FRANCESCO (DIR.)
    Determinato a risolvere la cronica crisi in cui versa il “pianeta giustizia”, il d.lgs. n. 150/2022 ha innovato e ripensato funzioni, strutture e organizzazione di una molteplicità d’istituti, con una manovra che non ha risparmiato alcun settore del penale. Sul fronte processuale, ciò si è tradotto nell’adozione di misure volte non solo a garantire la celerità e l’efficienza co...
    Disponible en 1 mes

    43,50 €

  • SEGRETO DELLE INDAGINI NEL PROCESSO PENALE
    MORSELLI CARLO
    Disponible en 1 mes

    40,60 €